Login      FOLLOW US ON follow on Facebook follow on Twitter follow on Pinterest follow on Tumblr follow on Google Plus
Focus
  • La notte delle streghe a San Giovanni

    Nella notte tra il 23 ed il 24 di giugno tutta la gente di Roma accorreva nella Piazza di San Giovanni perché, secondo la leggenda, in quella notte i fantasmi di Erodiate e Salomè che avevano voluto la decapitazione di San Giovanni Battista, chiamavano a raccolta tutte le streghe ...

    Continua »


  • Augusto ed i suoi amici

    Dopo aver avuto l’iniziazione alla guerra nella battaglia di Munda (45 a.C.) Gaio Ottaviano e Marco Agrippa, entrambi diciottenni, furono mandati da Giulio Cesare a completare la propria preparazione militare ad Apollonia presso le legioni macedoni affidate in quel tempo a Salvidieno Rufo e ad approfondire la conoscenza della logica e dell’oratoria presso Apollodoro di Pergamo; poco dopo li raggiunse il giovane Gaio Cilnio Mecenate, che aveva ventitre anni, i tre diventarono amici e lo furono per tutta la vita ...

    Continua »


  • Mensis Junii

    Quando Romolo si occupò di dividere il tempo che intercorreva tra il solstizio d'estate e il solstizio d'inverno decise di farlo in 10 periodi chiamati menses. Secondo la tradizione il primo mese venne dedicato al Dio Marte, che in età arcaica non era solo il dio della guerra ma era anche il dio della fertilità e quindi auspice di un buon anno; il secondo prese il nome di Aprilis ed era dedicato a Venere e dopo aver denominato il terzo periodo Majus in onore degli anziani, decise di chiamare il quarto con il nome di Junii dedicandolo quindi agli juniores, ovvero i giovani guerrieri a cui era affidata la difesa dello stato; gli altri sei mesi erano indicati semplicemente con l'aggettivo numerale: Quintilis, Sextilis, September, October, November e December ...

    Continua »


  • Il Tempio dei Lares Permarini

    Nel Campo Marzio meridionale, dove maggiore era l'afflusso del popolo per la presenza del Porticus Minucia Vetus in cui avveniva la distribuzione gratuita del grano, già in età repubblicana fu delimitata un'area sacra in cui vennero costruiti i templi per il culto degli dei ancestrali ...

    Continua »


  • Giardini segreti di Villa Borghese

    All'inizio del Seicento il Cardinale Scipione Borghese nella villa che stava facendo costruire fuori le mura, volle che fossero realizzati degli spazi verdi sul tipo dell'hortus conclusus medievale ma direttamente collegati al Casino di caccia. Dovevano essere luoghi di soggiorno all'aperto ma riservati ai suoi pochi e selezionati ospiti e per questo erano protetti da alti muri; per realizzare i suoi giardini “segreti” il Cardinale diede incarico a Jan van Santen, un architetto olandese che lavorò e mori a Roma e conosciuto con il nome italianizzato di Giovanni Vasanzio ...

    Continua »


  • I più letti del mese
  • Il tesoro degli Argentari

    Un ricchissimo Tesoro si troverebbe nascosto all’interno e nel basamento Arco degli Argentari, l’antico arco fatto erigere dai cambiavalute, i banchieri ...

    Continua »


  • Il Colosseo e la profezia della fine del mondo

    Nell'VIII secolo in un monastero benedettino nel Sunderland il monaco Beda il Venerabile - poi Dottore della Chiesa cattolica - oltre a scrivere libri ...

    Continua »


  • Mito e leggenda di Eracle (Ercole) e Caco

    Il mito di Ercole e Caco esprime il progressivo inserimento della cultura ellenistica sulle primordiali culture italiche: Eracle è il semidio ...

    Continua »


  • L’arco di Tito

    L’arco di Tito è uno dei due archi del Foro Romano ancora integro. L’altro è di Settimio Severo ed insieme a quello di Costantino e quello di Gallieno ...

    Continua »


  • Lapis scandali : La pietra dello scandalo

    C’era una pietra di fronte alla Porta maggiore del Campidoglio sulla quale era raffigurato un leone e dove andavano a sedersi quelli che avevano ...

    Continua »


  • Le saline romane

    Durante il regno di Anco Marzio una parte della paga dei soldati era data in "sale" da cui deriva il termine salario. Plinio il Vecchio, sosteneva che ...

    Continua »


  • Formule magiche per guarire

    Le malattie più comuni venivano curate dal pater familias con terapie che consistevano nell’applicazione di elementari norme igieniche, in alcuni ...

    Continua »


  • Cammei gioielli Antica Roma

    Quando a Pompeo Magno fu concesso il Trionfo per aver sconfitto Mitridate, dietro il carro i romani poterono ammirare l’enorme tesoro del Re del Ponto ...

    Continua »


  • Naumachie, battaglie e giochi d’acqua

    La naumachia è la battaglia d'acqua, in origine con questo termine era indicato proprio lo scontro avvenuto in acqua, poi passò ad indicare la ricostruzione delle più famose battaglie navali ed infine il nome fu mutuato anche dalle strutture, fisse o mobili, dove l'evento si svolgeva ...

    Continua »


  • Giardini segreti di Villa Borghese

    All'inizio del Seicento il Cardinale Scipione Borghese nella villa che stava facendo costruire fuori le mura, volle che fossero realizzati degli spazi verdi sul tipo dell'hortus conclusus medievale ma direttamente collegati al Casino di caccia. Dovevano essere luoghi di soggiorno all'aperto ma riservati ai suoi pochi e selezionati ospiti e per questo erano protetti da alti muri; per realizzare i suoi giardini “segreti” il Cardinale diede incarico a Jan van Santen, un architetto olandese che lavorò e mori a Roma e conosciuto con il nome italianizzato di Giovanni Vasanzio ...

    Continua »


Iscriviti alla nostra Newsletter!