Login      FOLLOW US ON follow on Facebook follow on Twitter follow on Pinterest follow on Tumblr follow on Google Plus
Focus
  • Il finanziamento della seconda guerra punica

    Quando Cartagine strinse un'alleanza con la Macedonia al fine di indebolire la capacità di contrasto di Roma, questa si trovò a dover affrontare un grave problema perché ai suoi governanti apparve subito chiaro che non sarebbero bastate le risorse economiche che avevano per armare e mantenere due eserciti, uno sul fronte Illirico e l’altro nella Betica. La seconda guerra punica era iniziata nel 218 a.C. quando Cartagine, ormai si era ripresa economicamente e militarmente dalla sconfitta subita nel 241 a.C. e si sentiva pronta a riprendersi territori che considerava propri, la Sardegna e la Sicilia, per poter tornare a dominare il mare e garantire le attività commerciali dei suoi mercanti ...

    Continua »


  • Iconografia di Augusto

    L'immagine che le statue dedicate ad Augusto forniscono è chiara ed univoca, e ci fornisce la certezza delle sue fattezze. Ma questa certezza non è solo dovuta alla molteplicità di statue onorarie dedicate a chi è stato una delle personalità più importanti di Roma antica, a colui che riportò la pace in tutto l'impero, onorato in ogni provincia, oppure alla lunga durata del suo potere quanto piuttosto ad una precisa scelta estetica in linea con la sua politica e quindi in ultima analisi uno strumento di propaganda politica ...

    Continua »


  • L'Auditorium di Mecenate

    Nel 1874 durante i lavori per la realizzazione di Via Merulana, direttrice viaria del nuovo quartiere Esquilino deciso dal piano regolatore del 1873, ci fu un importante ritrovamento lungo le pendici sul lato ovest del colle che al tempo di Roma imperiale ospitava alcune delle più belle ville suburbane note anche come Horti Lamiani, Horti Liciniani e Horti di Mecenate ...

    Continua »


  • Vertumnus

    Lungo il Vicus Tuscus si trovava una aedes dedicata al dio degli Etruschi che presiedeva alle trasformazioni, al cambio delle stagioni ed ai traffici; al suo interno era posta una statua bronzea che proveniva da Volsinii ed era stata portata a Roma nel 264 a.C. da Fulvio Flacco, il conquistatore della città etrusca che l'aveva presa dal fanum Voltmnae ...

    Continua »


  • Rea Silvia, madre dei Gemelli

    Nella mitologia romana Rea Silvia è la madre dei gemelli Romolo e Remo ma della leggenda esistono più versioni di cui la più nota è quella albana per cui Rhea Silvia sarebbe stata la figlia di Numitore re di Albalonga. Il trono di Numitore fu usurpato dal fratello Amulio che per eliminare ogni rischio di possibili discendenti di Numitore che rivendicassero il potere, costrinse Rea Silvia a farsi Vestale e quindi a rimanere vergine ed a non generare, ma il Fato aveva disposto diversamente. Le sacerdotesse del fuoco sacro di Albalonga dovevano recarsi a prendere l'acqua passando per il bosco sacro a Marte ed è qui che il Dio vide la fanciulla addormentata in un boschetto e si unì a lei. Secondo un'altra versione dei fatti, sostenuta dall'annalista Licinio Macro (fine II secolo a.C.) sembra che la violenza subita da Rea Silvia era umana ed opera dello zio Amulio, ma comunque siano andati i fatti dopo poco era ormai evidente che Rea Silvia avrebbe generato ...

    Continua »


  • I più letti del mese
  • 10 cose che non sapevi su Giulio Cesare

    Perdeva spesso conoscenza, come durante la battaglia di Tapso Giulio Cesare svenne e dovette essere portato lontano dal campo di battaglia. Gli antichi attribuivano la causa al morbo sacro, l'epilessia, di recente analisti e medici hanno avanzato l'ipotesi che si trattasse invece di leggeri ictus dovuti a problemi circolatori (ischemie?) che potrebbero aver provocato micro lesioni al cervello, cosa questa che spiegherebbe anche i comportamenti non troppo equilibrati che il dittatore andava assumendo negli ultimi tempi di vita ...

    Continua »


  • Quando il papa aveva moglie

    Nel Concilio di Nicea del 325 fu approvata una disposizione per cui “... il celibato non va imposto a vescovi, preti e diaconi, già sposati prima ...

    Continua »


  • 800 AD - Incoronazione di Carlo Magno

    La notte di Natale dell’ 800 d.C., a Roma nacque il Sacro Romano Impero quando, in San Pietro, Papa Leone III incoronò Carlo Magno dicendo ...

    Continua »


  • Mito e leggenda di Eracle (Ercole) e Caco

    Il mito di Ercole e Caco esprime il progressivo inserimento della cultura ellenistica sulle primordiali culture italiche: Eracle è il semidio ...

    Continua »


  • Il Colosseo e la profezia della fine del mondo

    Nell'VIII secolo in un monastero benedettino nel Sunderland il monaco Beda il Venerabile - poi Dottore della Chiesa cattolica - oltre a scrivere libri ...

    Continua »


  • Calpurnia, moglie di Cesare

    Sedici anni, tanti ne aveva Calpurnia, figlia del potentissimo Calpurnio Pisone, quando il padre si accordò per darla in moglie a Giulio Cesare. Fu ...

    Continua »


  • Pueri, i giochi

    Anche nell’antica Roma, come in tutte le epoche, le attività ludiche sono state di preparazione alla vita. Vi erano i giochi di gruppo sia ad imitazione delle ...

    Continua »


  • Formule magiche per guarire

    Le malattie più comuni venivano curate dal pater familias con terapie che consistevano nell’applicazione di elementari norme igieniche, in alcuni ...

    Continua »


  • Formule magiche per guarire

    Le malattie più comuni venivano curate dal pater familias con terapie che consistevano nell’applicazione di elementari norme igieniche, in alcuni ...

    Continua »


  • Righetto e Sgrullarella, eroi della Repubblica Romana

    In ogni storia della Roma papalina si muove un personaggio irriverente e salace che è il popolo romano ed in ogni avvenimento ci sono popolani che hanno ...

    Continua »


Iscriviti alla nostra Newsletter!