Login      FOLLOW US ON follow on Facebook follow on Twitter follow on Pinterest follow on Tumblr follow on Google Plus
Focus
  • Augusto e i Ludi del 17 a.C.

    Nel momento in cui tutto sembrava corrispondere al suo programma politico Augusto decise di consacrare i risultati raggiunti nei festaggiamenti che simbolizzavano il passaggio di una epoca. Lo stato romano era stato pacificato ed anche con i Parti erano stati stabiliti regole dopo che avevano restituito le insegne perse da Crasso a Carre, inoltre nel 17 a C. era previsto il passaggio di una cometa ...

    Continua »


  • Lo stoicismo romano

    Da una scuola di pensiero nata nel III sec. a.C. ad Atene dove il suo fondatore Zenone riuniva i suoi allievi sotto una stoà (portico) prese il nome lo stoicismo divenuto poi una scuola di pensiero a cui si formarono i governanti di Roma ...

    Continua »


  • Sacellum Cloacinae

    Secondo la tradizione, i romani ed i sabini dopo la battaglia del Lacus Curtius decisero di unire i due popoli e, deposte le armi, si purificarono con ramoscelli di mirto; nel luogo dove i due eserciti celebrarono il rito di purificazione fu eretto poi un piccolo altare dedicato a Venere, la dea protettrice di Roma, che qui prese l’appellativo di Cloacina; l’etimologia della parola è connessa al verbo cluere che significa purificare ...

    Continua »


  • Lacus Curtius

    Quasi al centro del Foro, nei pressi delle basi delle colonne onorarie, si trova un’area rettangolare dove nel 1903, a seguito di lavori di scavo per recuperare le quote di calpestio del Foro Romano, fu portato alla luce un avvallamento di forma trapezoidale che si presentava lastricato con blocchi di tufo al cui centro vi era un pozzo e circondato da lastre di travertino ...

    Continua »


  • Tempio di Vesta

    Al culto della Dea protettrice del fuoco domestico fu dedicato sin dai tempi arcaici un tempio posto su lato sud-est del Foro Romano. Al suo interno era custodito il fuoco sacro, affidato alla cura di sei vestali che dovevano vegliarlo affinché non si spegnesse mai ...

    Continua »


  • I più letti del mese
  • Le monete dell’antica Roma

    La prima monetazione della storia di Roma, secondo una leggenda, fu voluta da re Numa Pompilio e la moneta si chiamò nummo, dal sua nome, nella realtà ...

    Continua »


  • 1527 Il sacco dei Lanzichenecchi

    Quando nella guerra tra la Francia dei Valois e l’impero degli Asburgo che controllavano la Spagna e la Germania, il Papa Clemente VII decise di ...

    Continua »


  • Quando il papa aveva moglie

    Nel Concilio di Nicea del 325 fu approvata una disposizione per cui “... il celibato non va imposto a vescovi, preti e diaconi, già sposati prima ...

    Continua »


  • Finnicella, inizia la caccia alle streghe

    Gregorovius racconta che il 28 giugno 1424 sulla Piazza del Campidoglio fu bruciata viva la fattucchiera Finnicella; partiva così proprio da Roma la caccia ...

    Continua »


  • Felix Feriae Augusti

    Sono passati venti secoli ma si festeggia ancora la feriae Augusti, ovvero il riposo di Augusto. La festa fu istituita nel 18 d.C. da Augusto per celebrare ...

    Continua »


  • Mito e leggenda di Eracle (Ercole) e Caco

    Il mito di Ercole e Caco esprime il progressivo inserimento della cultura ellenistica sulle primordiali culture italiche: Eracle è il semidio ...

    Continua »


  • Tempio di Marte in Clivio

    Il tempio più antico dedicato al dio della guerra, Marte, si trovava appena fuori le mura, oltrepassata Porta Capena nei pressi della primo miliarum della Via ...

    Continua »


  • Righetto e Sgrullarella, eroi della Repubblica Romana

    In ogni storia della Roma papalina si muove un personaggio irriverente e salace che è il popolo romano ed in ogni avvenimento ci sono popolani che hanno ...

    Continua »


  • La Rotonda sul mare di Ostia

    Alla fine del XVIII secolo a Brighton, luogo di villeggiatura preferito della nobiltà inglese, fu costruito un centro terapeutico che, per sfruttare i benefici propri dell'ambiente marino, aveva la particolarità di essere costruito in mezzo all'acqua con una lunga passerella che lo collegava alla terraferma. Questo tipo di stabilimento si diffuse presto in tutta Europa; le rotonde in Italia erano una decina realizzate negli anni a cavallo del 1900 e tra queste la Rotonda in stile Liberty della spiaggia di Mondello a Palermo, quella progettata nel 1782 da Vanvitelli ,una costruzione a palafitta a Monte di Procida su Lago di Fusaro, la rotonda in puro stile razionalista realizzata nel 1910 a Senigallia, negli anni ’30 fu poi la volta di quella di Chiavari realizzata sulla scogliera ; nel 1925 fu realizzata dall’architetto Giovan Battista Milani la Rotonda di Ostia che era forse la più grande d’Italia ...

    Continua »


  • Il Colosseo e la profezia della fine del mondo

    Nell'VIII secolo in un monastero benedettino nel Sunderland il monaco Beda il Venerabile - poi Dottore della Chiesa cattolica - oltre a scrivere libri ...

    Continua »


Iscriviti alla nostra Newsletter!